Certificati SSL Aiuto

Bip bip... calcoli... calcoli... inizio sequenza 42...
Ci risiamo con quei pazzi robot! Hanno tradotto questa pagina nella tua lingua. I robot hanno le migliori intenzioni. Vogliono aiutarti. Premi i pulsanti al fondo della pagina per farci sapere che cosa pensi del risultato. Vai alla versione inglese

Qual è la differenza tra un certificato EV (Extended Validation) Premium e un certificato SSL Deluxe?

La principale differenza tra i certificati Premium Extended Validation (EV) e Deluxe SSL è il processo di verifica che deve essere completato affinché l’autorità di certificazione (CA) possa emettere un certificato firmato al richiedente. Inoltre, i siti web protetti con certificati di convalida estesa (EV) Premium verranno visualizzati in modo diverso nei browser moderni, evidenziando una parte della barra degli indirizzi in verde.

Più completo del processo di verifica Deluxe, il processo di verifica Premium Extended Validation (EV) convalida il controllo del dominio del richiedente e verifica l'esistenza legale e l'identità del soggetto richiedente. Il processo autentica le seguenti informazioni relative all'organizzazione richiedente il certificato:

  • Esistenza legale: l'autorità di certificazione (CA) deve confermare con l'ente incorporante nella giurisdizione di incorporazione dell'ente richiedente che, alla data di emissione del certificato di convalida estesa Premium (EV), l'organizzazione indicata nel certificato di convalida estesa Premium (EV) Il certificato esiste legalmente come organizzazione o entità valida nella giurisdizione di incorporazione.
  • Identità: la CA deve confermare che, dalla data di emissione del certificato EV (Extended Validation) Premium, la ragione sociale dell'entità indicata nel certificato EV (Extended Validation) Premium corrisponda al nome riportato nei registri ufficiali del governo della Incorporante Agenzia nella giurisdizione di incorporazione dell'ente richiedente. (E se è incluso anche un nome fittizio, il nome fittizio è stato correttamente registrato dall'entità richiedente nella giurisdizione della sua sede di attività.)
  • Numero di registrazione: la CA deve ottenere lo specifico numero di registrazione univoco assegnato al richiedente dall'ente incorporante nella giurisdizione di registrazione del richiedente.
  • Agente registrato: la CA deve ottenere l'identità e l'indirizzo dell'agente registrato o della sede legale dell'entità richiedente (a seconda dei casi) nella giurisdizione di incorporazione del richiedente.
  • Diritto di usare il nome di dominio: la CA deve adottare tutte le misure ragionevolmente necessarie per verificare che, dalla data di emissione del certificato di convalida estesa Premium (EV), l'entità indicata nel certificato di convalida estesa Premium (EV) possieda o abbia l'esclusiva diritto di usare il nome di dominio elencato nel certificato SSL Premium Extended Validation (EV).
  • Autorizzazione per il certificato SSL Premium di convalida estesa (EV): la CA deve intraprendere tutte le misure ragionevolmente necessarie per verificare che l'entità indicata nel certificato SSL Premium abbia autorizzato l'emissione del certificato SSL Premium di convalida estesa (EV).

Questo articolo è stato di aiuto?
Grazie per il tuo feedback. Per parlare con un addetto dell’assistenza clienti, usa il numero di telefono o l’opzione chat qui sopra.
Felici di esserti stati di aiuto! C'è altro che possiamo fare per te?
Ci dispiace. Dicci che cosa hai trovato di poco chiaro o perché la soluzione non ha risolto il problema.