Passa al contenuto principale
Chiamaci
Numeri di telefono e orari
Centro assistenza

Esplora le nostre risorse di assistenza online

Aiuto

GoDaddy Aiuto

Abbiamo cercato di tradurti questa pagina. È disponibile anche la versione in inglese.

Trova l’utilizzo dell’inode

I problemi di spazio su disco possono essere causati da file di grandi dimensioni o da un numero eccessivo di inode. Inode memorizzano informazioni su file e directory (cartelle), come la proprietà dei file, la modalità di accesso (autorizzazioni di lettura, scrittura, esecuzione) e il tipo di file. Il numero massimo di inode, come lo spazio su disco, viene impostato al momento della creazione del server.

Sintomi

Alcuni sintomi di troppi inode saranno gli stessi dei problemi di spazio su disco.

  • Potresti ricevere email da Plesk o WHM che indicano che i limiti di inode sono stati raggiunti o superati.
  • Potresti ricevere messaggi di errore come Spazio su disco insufficiente. Impossibile scrivere il contenuto sul file o errore: spazio sul dispositivo esaurito.
  • È possibile che si verifichino questi errori quando, in effetti, lo spazio disponibile su disco è sufficiente.
  • Il server potrebbe bloccarsi o impiegare molto tempo a rispondere quando si tenta di visualizzare i contenuti di una directory.

Avvertenza: questo articolo è destinato agli utenti SSH avanzati. Se non conosci lo scopo di un file o di una cartella, non rimuoverlo. La rimozione dei file o delle directory di sistema è irreversibile e potrebbe interrompere il funzionamento del server (disattivando tutti i siti).
  1. Abilita l'accesso come amministratore sul tuo server Gen 3 o Gen 4 , se non lo hai già fatto.
  2. Connettiti al mio server con SSH (Secure Shell).
  3. Passa all'utente root .
  4. Per una panoramica dell'utilizzo del disco sul server, usa il comando df.

    [root@server [~]: df Filesystem 1K-blocks Usato Disponibile Usa% Montato su /dev /ploop29904p1 125684164 11693260 107699656 10% /devtmpfs 524288 60 524228 1% /dev tmpfs 524288 1 524287 1% /dev /shm tmpfs 524288 311 523977 1%/run tmpfs 524288 10 524278 1%/sys/fs/cgroup tmpfs 524288 1 524287 1%/run/user/1000
  5. Se hai esaurito gli inode nel tuo file system principale, potrebbe essere simile all'esempio seguente:

[root@server [~]: df -i Filesystem Inode IUsed IUse% Montato su /dev /ploop29904p1 7864320 7864222 82100% /devtmpfs 524288 60 524228 1% /dev tmpfs 524288 1 524287 1% /dev /shm tmpfs 524288 311 523977 1%/run tmpfs 524288 10 524278 1%/sys/fs/cgroup tmpfs 524288 1 524287 1%/run/user/1000
  • Per visualizzare la distribuzione degli inode nella directory di lavoro corrente:

    trova * -maxdepth 0 -type d -exec sh -c "echo -n{} ''; ls -lR{} | wc -l "\;
  • Quindi, se passassi alla directory principale del server e eseguissi il comando, produrrebbe un output simile al seguente:

    [root@server [~]: cd / root@server [ /]: find * -maxdepth 0 -type d -exec sh -c "echo -n{} ''; ls -lR{} | wc -l "\; backup 2 boot 7 dev 78 etc 7769 home 1448 lost+found 2 media 2 mnt 2 opt 11749 proc 21481 root 56 run 393 srv 2 sys 1643 tmp 11 usr 231243 var 7468179
  • Nell'esempio, puoi vedere che la directory var contiene la maggior parte degli inode. Per maggiori dettagli, passa a /var ed esegui di nuovo il comando.

    Nota: è importante che il filesystem sia sufficientemente approfondito per separare ciò che può essere rimosso (come i file della cache) da ciò che non può essere rimosso (come il contenuto della tua email).

    [root@server [/]: cd/var root@server [/var]: find * -maxdepth 0 -type d -exec sh -c "echo -n{} ''; ls -lR{} | wc -l "\; adm 2 cache 779 cpanel 13698 db 20 vuoto 6 giochi 2 gopher 2 installatron 48856 kerberos 10 lib 13004 locale 2 registro 419 denominato 49 nis 2 opt 2 preservare 2 spool 7391257 tmp 29 www 18 yp 2
  • Nell'esempio sopra, puoi vedere che la directory /var /spool è dove viene utilizzata la maggior parte degli inode. Sappiamo che è qui che si trova la coda email su un server WHM/cPanel, quindi possiamo giungere alla conclusione che abbiamo un problema con un numero eccessivo di messaggi email che deve essere risolto.

    Non hai finito gli inode?

    Un numero eccessivo di inode in una singola cartella può causare problemi di prestazioni, anche se gli inode non vengono esauriti sul server. Questo può essere più evidente se hai più directory con più di 1.024 inode.

    Per scansionare tutte le directory sul server ed elencare le 20 directory con il maggior numero di inode, puoi usare questo comando:

    trova / -xdev -printf '%h \ n' | ordina | uniq -c | ordina -k 1 -n | coda -20

    L'output del comando sarà simile a questo:

    [root@server ~]# trova / -xdev -printf '%h \ n' | ordina | uniq -c | ordina -k 1 -n | tail -20 2180/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2018/05 2180/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2019/07 2271/home/onecool/public_html/wp-content/uploads /2019/05 2683/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2020/11 2768/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2020/09 2822/home/onecool/public_html/wp-content/ upload/2019/12 2929/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2020/06 3064/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2020/04 3100/home/onecool/public_html/wp-content /uploads/2020/07 3186/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2020/08 3332/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2020/01 3354/home/onecool/public_html/wp- content/uploads/2019/11 3445/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2020/02 3706/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2019/09 3743/home/onecool/public_html/wp -content/uploads/2020/03 3846/opt/cpanel/ea-openssl11/share/doc/openssl/html/man3 3846/opt/cpanel/ea-openssl11/share/man/man3 3964/home/onecool /public_html/wp-content/uploads/2019/08 4845/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2020/05 5078/home/onecool/public_html/wp-content/uploads/2020/10
  • Una volta individuato il luogo di utilizzo, puoi rimuovere il contenuto e lavorare per evitare che il problema si ripresenti.
  • Passaggi correlati

    Altre informazioni

    • I nostri esperti di server possono eseguire questi passaggi a pagamento. Per ulteriori informazioni sui nostri servizi di consulenza avanzata, visita il menu del servizio di consulenza avanzata.