GoDaddy

ACCORDO PER I SERVIZI CERTIFICATO

Ultima revisione: 4 aprile 2019

LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE ACCORDO, POICHÉ CONTIENE IMPORTANTI INFORMAZIONI SUI DIRITTI E AZIONI LEGALI A DISPOSIZIONE DELL'UTENTE

1. PANORAMICA

Il presente Accordo del servizio certificati ("Accordo") vincola GoDaddy.com, LLC, a Delaware limited liability company, ("GoDaddy") e l'utente e la sua validità ha effetto a decorrere dalla data di accettazione elettronica. L'Accordo stabilisce termini e condizioni di utilizzo dei diversi servizi di certificato SSL e di firma del codice ("Servizi") offerti dall'Azienda. L'accettazione elettronica del presente Accordo da parte dell'utente implica che l'utente abbia letto, accettato e che convenga di essere vincolato al presente Accordo, che incorpora per riferimento: (i) i Termini di utilizzo universali, (ii) tutti gli accordi, le dichiarazioni, le pratiche e le modalità illustrate nel Repository del servizio certificati, (ii) qualsiasi limite per i piani, dichiarazione di non responsabilità per i prodotti o altre restrizioni illustrate alla pagina di destinazione di Sicurezza web o del servizio certificati del sito web di GoDaddy (il "Sito").

I termini "noi", "nostro", "azienda" si riferiscono a GoDaddy. I termini "Utente" o "cliente" faranno riferimento a qualsiasi persona fisica o giuridica che accetti il presente Accordo e/o utilizzi i Servizi. Salvo quanto diversamente specificato nel presente Accordo, nessuna porzione del presente Accordo potrà costituire un atto di conferimento di diritti o vantaggi a terzi.

L'Utente riconosce e accetta che (i) GoDaddy può, a propria esclusiva e assoluta discrezione, cambiare o modificare il presente Accordo e qualsiasi politica o contratto in esso incorporati, in qualsiasi momento, e che tali cambiamenti o modifiche entreranno in vigore immediatamente dopo la pubblicazione su questo Sito; e (ii) l'utilizzo da parte dell'Utente di questo Sito o dei Servizi disponibili nel Sito dopo che sono stati apportati tali cambiamenti o modifiche (come indicato dalla data Ultima revisione all'inizio di questa pagina) costituisce accettazione da parte dell'Utente dell'ultima revisione del presente Accordo. Se l'Utente non accetta come vincolante l'ultima revisione del presente Accordo, non dovrà utilizzare (o continuare a utilizzare) il Sito o i Servizi disponibili sul Sito. Occasionalmente, GoDaddy può inoltre inviare all'Utente una notifica circa cambiamenti o modifiche al presente Accordo tramite email. È pertanto molto importante che l'Utente mantenga aggiornati i dati del proprio account acquirente ("Account acquirente"), incluso l'indirizzo email. GoDaddy declina qualsiasi responsabilità per la mancata ricezione di una notifica email da parte dell'Utente, nel caso in cui ciò sia dovuto a un indirizzo email non accurato o non aggiornato.

2. DESCRIZIONE DEI SERVIZI

L'Azienda offre diversi servizi di "sicurezza web", inclusi certificati SSL e di firma del codice. Ciascuno di tali servizi viene di seguito ulteriormente illustrato ed è regolato dai singoli accordi con un insieme specifico di termini e condizioni qui incorporati, nonché da diverse prassi e dichiarazioni che regolano i servizi in modo più generale. Tutti i Servizi sono regolati dai Criteri del certificato e dichiarazione delle pratiche di certificazione. Entro i limiti consentiti, i Servizi potrebbero inoltre essere soggetti a termini e condizioni del nostro Contratto di Servizio di certificazione SSL per Relying Party.

Certificati SSL. I certificati SSL acquistati tramite l'Azienda o tramite le relative società affiliate, e il loro uso, sono regolati dal Contratto di Servizio di certificazione SSL per i Sottoscrittori; nel caso di un certificato a convalida estesa, dai termini del Contratto di sottoscrizione del Servizio di certificazione di convalida estesa. Per i certificati Premium (EV), è disponibile una procedura di controllo completo che inizia con la compilazione di una domanda approfondita che implica la comunicazione di dettagli sull'azienda dell'utente, ad esempio partita IVA, l'eventuale costituzione di una società o registrazione ed eventuali informazioni sulla giurisdizione.

In caso di utilizzo di un certificato SSL in un sito web ospitato da noi, verrà generata e archiviata in modo sicuro una chiave privata corrispondente. Per motivi di sicurezza, in nessun caso verrà rilasciata la chiave privata dell'utente, neanche su richiesta dello stesso. Per esportare il proprio certificato SSL per l'uso su un server diverso da GoDaddy, è necessario chiedere una nuova chiave del certificato e il certificato SSL attuale diventerà non valido; ne emetteremo un altro per l'utilizzo su un server diverso da GoDaddy.

Scadenza certificati SSL. In base a una nuova norma introdotta da CAB Forum a luglio 2017, tutti i certificati SSL emessi a partire dal 1° marzo 2018 non potranno avere oltre 27 mesi di validità. Pertanto, riconvalideremo e riemetteremo automaticamente i certificati emessi da oltre 2 anni, a patto che al certificato corrisponda un abbonamento valido.

Convalideremo, emetteremo e installeremo automaticamente il nuovo certificato ogni due anni per i clienti abbonati che utilizzano i nostri prodotti per l'hosting.

Ai clienti che utilizzano prodotti per l'hosting di terze parti sarà richiesto di reinstallare il nuovo certificato in seguito alla convalida e all'emissione. Avviseremo i clienti sulle tempistiche per eseguire tale operazione tramite la dashboard del prodotto e via email.

Certificati di firma del codice. Qualsiasi certificato di firma del codice acquistato presso l'Azienda o una delle sue società affiliate, e il suo uso, è soggetto al Contratto per sottoscrittori ai servizi di Certificati di firma dei codici. In seguito all'acquisto di un certificato di firma del codice, è necessario prendere le misure più opportune per controllare, tenere privata e proteggere in ogni momento la chiave privata che corrisponde alla chiave pubblica inclusa nei certificati richiesti (ed eventuali dati o dispositivi di attivazione associati, quali password o token) e garantire che la chiave privata sia memorizzata almeno su un dispositivo USB separato dal dispositivo che ospita la funzione di firma del codice fino all'avvio di una sessione di firma. Fornire una richiesta di firma certificato (CSR) dal computer che firma il codice. È necessario richiedere il certificato utilizzando il computer e l'account (in genere di amministratore) usato per firmare il codice. La richiesta del certificato crea sul computer in uso una chiave privata da associare al certificato di firma del codice al momento dell'installazione. A seconda dell'uso del certificato, è possibile creare la richiesta CSR automaticamente o usare uno strumento come OpenSSL per generarla. In seguito all'invio della richiesta, verificheremo le informazioni aziendali fornite. L'autorità di registrazione (RA) potrebbe contattare l'Utente per ulteriori informazioni, se necessario. È possibile monitorare la procedura di convalida tramite il proprio account. Dopo l'emissione del certificato di firma del codice, invieremo un'email con il collegamento per scaricare e installare il file del certificato e gli eventuali certificati intermedi associati.

3. TITOLI E INTESTAZIONI; ACCORDI INDIPENDENTI; CLAUSOLE SALVATORIE

I titoli e le intestazioni del presente Contratto sono inclusi esclusivamente per fini di praticità e facilità di consultazione e non dovranno essere utilizzati in alcun modo per desumere o interpretare il contratto tra le parti in modo diverso da quanto qui stabilito. Ogni patto e contratto del presente Contratto sarà interpretato a tutti gli effetti come un patto o un contratto separato e indipendente. Qualora un tribunale di una giurisdizione competente giudichi che una disposizione (o parte di una disposizione) del presente Contratto non sia legale, valida o altrimenti applicabile, le altre disposizioni (o parti di disposizioni) non ne saranno inficiate e resteranno valide e applicabili nella misura massima consentita dalla legge.

4. DEFINIZIONI; CONFLITTI

Il significato dei termini con l'iniziale maiuscola utilizzati, ma non definiti, nel presente Contratto è da intendersi quello a essi attribuito nei Termini di utilizzo universali del contratto di assistenza. In caso di conflitto tra le disposizioni del presente Contratto e le disposizioni dei Termini di utilizzo universali del Contratto di assistenza, prevarranno quelle del presente Contratto.

Revisione: 04.04.2019

Copyright © 2003-2019 GoDaddy.com, LLC Tutti i diritti riservati.